due domande per stabilirsi nel Sé

Dati i tre prerequisiti – conoscere il Sé, aver compreso l’impermanenza del mondo, il più vostro grande desiderio è la liberazione – e la vostra profonda disposizione di abbandono al Divino e accettazione delle cose così come sono, al meglio che potete, se incontrate difficoltà a stabilirvi nel Sé, potete indagare gli ostacoli con le seguenti due domande:

• Cosa non mi piace di me?
• Ho credenze che ostacolano la realizzazione?

Potreste avere anche delle paure, ma queste sono comunque relative a credenze che le generano. Se invece la paura si presenta apparentemente priva di causa, ignoratela e continuate ad immergervi nel Sé (la Coscienza, l’Essere, la Presenza) e, se necessario, a individuare gli ostacoli con le due domande sopraindicate.

Condividi questo post: