una quinta categoria di jnani

— Curioso che il tuo post sia saltato fuori dopo una bella trance che mi sono goduto. Non ho idea di come abbia fatto a cucinare, non riuscivo quasi monache a muovermi… Lì si vede che le cose si muovono da sole, che tanti pensieri e rielaborazioni sono accessori. Quante convinzioni che fanno sembrare tutto uno scuotersi da un lato al altro in una realtà virtuale, giungla di opinioni e congetture… Ho percepito il tutto come un infinito gioco di specchi in cui l’Uno si riflette in infiniti modi. Godevo l’unione… Sento di essere quella beatitudine perché non esiste altro… Anche maya sono io…

— Esulto … Che significa ‘cucinare’ nel tuo gergo?

— Significa proprio cucinare, stavo facendo da mangiare.

hahahahah … Il mio povere QI, scusami. Così ci sono quelli che devono essere energicamente sollecitati a mangiare, e quelli che devono essere energicamente sollecitati a cucinare… Hai dato vita a una quinta categoria di Jnani hahahahah

— Ci stiamo evolvendo hahahahah

Condividi questo post: