“non mi sento di dissolvere il mondo”…

Un allievo mi disse: “Anche se vedo che c’è tanta sofferenza non mi sento di dissolvere il mondo”.

Ahahah… Il mondo non si dissolve perché tu ti illumini. Sri Ramana Maharshi continuava a proteggere gli scoiattoli, danzava con un’antilope allevata all’ashram ecc. Quando però l’antilope morì non fu traumatizzato. Le pose una mano sulla fronte e l’altra sul cuore seguendola nel trapasso, e sicuramente le risparmiò un bel mucchio di incarnazioni.

Anche da illuminati, voi continuate a godere del profumo delle rose, dei tramonti, delle relazioni, della purezza degli occhi d’un cucciolo… solo non le vedete più come fenomeni separati, ma come espressioni dell’Unica Realtà, e come tali ne godete… E vi assicuro che ne godete ben di più perché non siete turbati dagli attaccamenti: avete una relazione e ne godete, non siete turbati dai dubbi circa la sua continuità. Non è umano? Lo so, infatti è da illuminati

L’istruzione ‘Riconosci che tutto è nulla’ vuol dire in realtà ‘Riconosci che tutto è il Senza Forma’. Dio c’è!, anche se è sempre una forzatura tentare di definirLo…

Vi è poi una fase in cui siete assorbiti dal Divino e non vi rendete nemmeno più conto del mondo, ma esporla qui ci porterebbe fuori tema.

Condividi questo post:
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
https://www.itisnotreal.net/non-mi-sento-di-dissolvere-il-mondo/
Twitter