fine di un io

La Grazia è il silenzio della non-mente, che è anche non-azione e anche asoggettualità.

Non appena mi introverto c’è consapevolezza del Sé. Ma dopo un po’ non c’è più consapevolezza del soggetto percipiente: c’è solo pace e silenzio, nessuna domande, nessuno che le ponga, neanche l’idea… e tutto scorre.

L’onda si è dissolta nell’Oceano. Nessuna onda, solo Oceano!

Poiché ho imparato a riconoscere che quella è la verità, non la mente o avere un io, non mi sposto. Non avere un io né una mente non può essere che totale ABBANDONO!

Dice Roberta: “È il movimento dell’amore che accade a nessuno…”.

Condividi questo post:
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.itisnotreal.net/fine-di-un-io/
Twitter