Dio ci salvi da chi fa il maestro spirituale

— La contemplazione del 3° occhio favorisce la consapevolezza nel sogno.

— Intendi la capacità di fare sogni lucidi?

— Sì.

— Durante il mio primo periodo di ricerca spirituale, quello tolteco-castanediano, il mio insegnante di allora mi diceva di stare attento agli esseri inorganici che si possono incontrare nei sogni e che possono rapire la nostra consapevolezza. Anche se ora so che non è così, questa vecchia esperienza mi ha un po’ bloccato.

— Sri Ramana diceva: “C’è il sogno dello stato di veglie e il sogno dello stato di sogno”. Tutto il resto è aria fritta.
E poi come dovesti sfuggire agli esseri inorganici, rimanendo inconsapevole? In armonia col detto napoletano: passi e creature (bambini), Dio li aiuta?… Che ridere  
Poiché il vero maestro spirituale non è qualcuno, potremmo legittimamente dire: Dio ci salvi da chi fa il maestro spirituale  

Condividi questo post: