i discorsi di Sri Ramakrishna

Un Pandit: — I teosofi affermano che ci sono Mahatma. Dicono anche che ci sono diversi piani e sfere, come piano astrale, piano devachanico, sfera solare, sfera lunare ecc. e che il corpo sottile dell’uomo può andare in tutti questi luoghi. Dicono molte altre cose del genere. Bene, Signore, qual è la vostra opinione sulla teosofia?

Ramakrishna: — Solo Bhakti è suprema, Bhakti o devozione a Dio. I teosofi si prendono cura della Bhakti? Se lo fanno, va bene. Va bene se realizzano Dio per il loro scopo. Ma ricordate, essere assorbiti da cose insignificanti come la sfera solare, la sfera lunare, la sfera astrale ecc., non è vera ricerca di Dio. Bisogna praticare una sadhana (pratica spirituale) per realizzare la devozione ai Suoi piedi di loto. Bisogna piangere per Lui con tutto l’anelito del cuore. La mente dev’essere ritirata dai vari oggetti e concentrata tutta su di Lui. Egli non è nei Veda, nel Vedanta e in nessuna scrittura. Non si raggiungerà nulla che il cuore non desideri. Bisogna pregarLo con intensa devozione e praticare la sadhana. Dio non può essere realizzato così facilmente. La sadhana è necessaria.

*    *    *

Sergio: — Senza abbandono a Dio e profonda Bhakti, come ci si potrà mai liberare dall’ego?

Condividi questo post: