lo stress da testimone

— Ciao Sergio. In certi momenti la situazione sembra precipitare e tutto si mostra surreale. Si tratta di sopravvivenza. Essere presente toglie i giochi della mente, ma lascia il corpo ‘esausto’. Perdere ogni certezza, essere senza rete, resta solo una nuda presenza, crudamente qui ed ora, limpida solo di questo momento… Fatico a fluire, mi sembra troppo.
Resto in me, tutto passerà, prego… ma ora mi sento una bambina piccola, smarrita, in un mondo sconosciuto. Un caro abbraccio.

— Questo succede quando mancano ulteriori conseguimenti. Se tu ad esempio sentissi che tutti ti vogliono bene – anche quando si comportano male, sbagliano per ignoranza, come bambini, ma nel loro cuore ti amano profondamene –, se sentissi che Dio ti vuole bene, che tutto è favorevole a te, non avresti questo stress.
Poniti la domanda di auditing: Cosa impedisce le tre realizzazioni che ho appena citato? Annota gli item che emergono e passameli.
Scusa se oso: TI VOGLIO MOLTO BENE!

Condividi questo post: