quando le cose si fanno difficili…

Quando le cose diventano difficili – ad esempio una malattia che provochi dolore acuto e non accenni a guarire – è necessario essere assolutamente coraggiosi. Se cominciate a miagolare “Oh Dio… Cosa mi sta succedendo?” sarà difficile che riusciate a superare momenti difficili… Prossimo giro…

Non basta essere coraggiosi, bisogna anche avere un’assoluta fede in Dio.

Yogeshwar praticava un inteso yoga kundalini. Kundalini a un cerri punto trovò qualche impedimento e cominciò a mangiarsi il corpo di Yogeshwar; divenne uno scheletro con la pelle e poi morì. Io allora ero in contatto con gli allievi di Yogeshwar e mi dissero che prima che morisse gli era apparso il Signore Lakulisha, il maestro di quel lignaggio, che gli disse di non preoccuparsi che stava andando tutto bene.

Per noi umani il fatto che il corpo muoia appare come una tragedia, ma un dio o un maestro perfetto non vede nella morte di un corpo un’interruzione dell’evoluzione spirituale.

Ecco che bisogna avere assoluta fede in Dio: essere certi che Dio vince!, anche se il contesto umano sembra andare nella direzione opposta. Pensate alla crocifissione di Gesù…

 

Condividi questo post:
RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter