in diade col mondo

In genere la gente non guarda le persone negli occhi, e per ‘guardare negli occhi’ non intendo soltanto l’atto fisico. In inglese c’è una bellissima espressione: ‘to see trough’, guardare attraverso, che spesso si traduce come ‘comprendere’. Ma sul piano spirituale significa di più, significa ‘guardare dentro’, oltre l’apparenza della forma.

E cosa succede quando metti due persone in diade a guardarsi negli occhi e comprendersi reciprocamente? Che a un certo punto scoprono che l’altro è come se stessi, anzi È se stessi!!, e quindi scoprono che quello che sembrava ‘loro due’ è in realtà l’eterno immutabile Sé indiviso.

La stessa cosa avviene col mondo. Non abbiamo il coraggio di guardarlo negli occhi, troppe proiezioni vi abbiamo sovrapposto. Ma se prendete il coraggio e lo guardate negli occhi, allora a un certo punto lo ‘vedrete attraverso’ e scoprirete che è ‘voi stesso’, che è il Sé indiviso.

A questo punto c’è qualcosa che dovete fare? C’è qualcosa fuori posto? Questo naturalmente non è il punto di vista dell’ego, è la visione trascendente del Sé immutabile. Ma voi volete realizzare il Sé o l’ego?

Col vedere il mondo attraverso vi sintonizzate con la non-azione, e da lì inizierà ad apparirvi che siete Pura Coscienza e che tutto è Pura Coscienza.

Condividi questo post: