in un atomo di coscienza si creano universi

Ho ripensato al Parvulan del Prof. Palmieri. Avrebbe potuto salvare migliaia e migliaia di vite. Fin quando resta di nicchia sconosciuto ai più, lo tollereranno, ma se darà fastidio ai vaccini quelli suicidano Palmieri e tutto il sto team. Come il brillante giovane urologo che operò Provenzano e poi improvvisamente fu scoperto tossicodipendente e morto a casa sua per overdose. Solo la Pfizer, per i vaccini anti-Covid ha incassato 43 miliardi, la finanziaria di uno stato. E gli interessi economici di Big Pharma sono solo gi effetti collaterali. Il vero goal è il cosiddetto Great Reset, il dominio dell’umanità ad opera di quella 20ina di persone che governano il mondo. Chi sono? “Prendete le maggiori banche mondiale e guardare i loro consigli di amministrazione. Sono sempre la stessa 20ina di persone. Solo i Rothschild posseggono il 70% della ricchezza del pianeta”, dice Meluzzi. Alessandro Meluzzi è completamente pazzo, come la maggior parte dei buoni psichiatri, che dopo aver sgobbato per laurearsi in medicina, scelgono di specializzarsi in psichiatria, con l’inconscio desiderio di guarire la loro follia, o almeno distinguersi all’esterno dai matti, perché loro sono quelli che li curano. È un uomo molto colto e con una buona conoscenza dei servizi segreti perché fu allievo di Cossiga per 12 anni. Mi fa morire Meluzzi… A un certo punto si è autonominato Pope Ortodosso. È nato a Napoli ma è vissuto a Torino, due città che conosco molto bene. I piani del Big Reset erano già pronti da decenni. Equipe di psicologi, psichiatri e sociologi hanno valutato che solo un 10-15% della popolazione si sarebbe opposta. Il resto avrebbe completamente aderito alle linee guida, mossa dalla paura del Covid, reclamando anzi misure più drastiche contro i dissenzienti, approvando così indirettamente la distruzione dell’economia e il fare carta igienica dei diritti fondamentali dell’uomo. Alain Touraine, uno dei più grandi e geniali sociologi contemporanei, nel 2008 scrisse un saggio: ‘Globalizzazione. La fine delle società’, in cui analizza come i tre poteri rispettivamente autonomi che hanno governato le democrazie secondo la visione di Montesquieu: Giudiziario, Esecutivo e Legislativo, verranno sostituiti da quelli Tecnologico-Scientifico (che diverrà la nuova religione), Finanziario, Comunicativo-mediatico, che non hanno niente a che vedere con la democrazia e i popoli. Difficile per noi immedesimarsi in questa ristrettissima élite – anche se essendo apparsa alle nostre coscienze, qualcosa di loro dovremmo pur avere nel nostro inconscio. Pensano di essere dèi, e disprezzano profondamente l’umanità. “Guarda questa massa di gente inconsapevole che sta sovraffollando il mondo. Sono bestie, e devono essere governate da noi”. Nei loro piani, la maggior parte dell’umanità dev’essere ridotta a pecore rinchiuse nell’ovile, governate con le buone e le cattive, lasciando un 100 milioni di uomini a eseguire i loro ordini.

Chiudo gli occhi e in un attimo sono consapevolezza nella consapevolezza e di tutto questo non c’è nemmeno il ricordo.

Riemergo e c’è un senso di nuovo, qualcosa vuole uscire: “In un atomo di coscienza si creano universi!”. Non ci avevo mai pensato… Ho sempre solo considerato l’aspetto dissolutivo, ma ora…

Ricordo un episodio. Un devoto di Ramana stava perdendo la figlia gravemente ammalata. I medici non le avevano dato speranze. Il padre manda un telegramma al Ramanashram e non appena Ramana lo legge la figlia del devoto migliora rapidamente. Quando il devoto ritorna al Ramanashram si reca subito da Bhagavan. Vuole chiedergli del miracolo che ha compiuto, ma Ramana lo anticipa: “Nessun sankalpa (intenzione)”, dice. “ Quando lo Jnani viene a conoscenza di qualcosa tutto volge spontaneamente al meglio”. Nirvikalpa… Coscienza pura. In un atomo di coscienza si creano universi!

Condividi questo post: