Quando calmate profondamente la mente, il Sé ve lo trovate praticamente di fronte

Quando calmate profondamente la mente, il Sé – l’Essere-Consapevolezza transpersonale – lo trovate praticamente di fronte a voi. Io ho spesso insegnato a chi si è rivolto a me per la pratica spirituale il Metodo Silva affinché apprendesse a rimanere consapevole alle frequenze Alfa profondo dell’elettroencefalogramma; o, in caso di menti molto agitate, ho dato yoga nidra e altre tecniche perché imparassero a meditare in Alfa-Theta. Il libello Beta dello stato di veglia è il più duale, reattivo, egoico e offuscante per il Sé rispetto ai piani Alfa, Theta e Delta.

Lo Jnani Robert Adams era parkinsoniano. Quando dava i satsanga, con la scusa della sua malattia parlava lentamente e con una voce flebile che quasi non lo si sentiva. Molti, che erano giunti lì credendo di ricevere chiare istruzioni spirituali, diventavano insofferenti e non tornavano più; ma quelli che restavano entravano in uno stato soporifero, e da lì Robert li portava gradualmente alla consapevolezza della loro Vera Natura. Altro che istruzioni intellettuali; Robert non ha mai dato peso all’intelletto degli allievi, considerandolo più che altro una barriera

Robert ha sempre guidato gli allievi in maniera nascosta, era il suo metodo. Una volta si è inventato di aver presagito che da lì a poco ci sarebbe stato un terribile terremoto che avrebbe distrutto tutto, e che quindi dovevano fare preparativi per trasferirsi altrove. Metteva a nudo le dinamiche di sopravvivenza degli allievi per poi indirettamente mostrarne loro la vacuità. Oppure, sempre in modo nascosto, li metteva in competizione tra loro, e dopo che erano ben emerse le loro spinte egoiche, ne mostrava la futilità, sempre in maniera nascosta. Questo metodo in inglese si chiama cooking, il cuocere (l’ego). Bisogna esserci tagliati, altrimenti si combinano solo pasticci, come un cattivo cuoco in cucina. Ma quale insegnante non ha usato questo metodo qualche volta? A voi genitori, non è mai capitato di usarlo coi vostri figli?

Calmare profondamente la mente e imparare a rimanere desti ai livelli più profondi dell’elettroencefalogramma è la base della sadhana. Bisogna rivedere il detto “è nel mondo ma non è del mondo”. È nel mondo per chi lo vede dall’esterno, ma interiormente lo Jnani è all’altro mondo, cioè è sempre nel Sonno Consapevole

Sii te stesso
Non reagire al mondo
Non reagire nemmeno al tuo corpo
Non reagire nemmeno ai tuoi pensieri
Impara a diventare il testimone
Impara ad essere quieto

Robert Adams

Condividi questo post: