sono consapevolezza pura

— In questi giorni, anche grazie al fatto di essere in vacanza per Natale, ho meditato e studiato più a lungo del solito e forse ho capito bene di essere consapevolezza pura, in cui tutto ciò che accade è contenuta in essa, corpo e mente compresi.

— Quando hai capito di essere consapevolezza pura, in cui tutto ciò che accade è contenuta in essa, corpo e mente compresa? Risali a quel momento esatto.

— Mi è venuto in mente un filmato di Spira in cui diceva : che distanza c’è nella consapevolezza tra un albero ad un metro di distanza e uno a cento? Ovviamente nessuno: ambedue sono all’interno della stessa, senza nessuna distanza, come dentro la consapevolezza sono il corpo, la mente, il mondo. Sono increspature di Essa, a nessuna distanza. Nulla al di fuori di Essa.

— E qual è il momento che hai capito? Vai a quel momento esatto e dimmi chi eri tu in quel momento.

— Ero consapevolezza pura, senza secondo.

— Esatto! Ricorda: solo il Sé può capire il Sé.

Condividi questo post: