ulteriori indicazioni su come compiere l’ultimo sforzo

G. — “Non val la pena vivere in questo modo”. Oggi è apparso ancora questo pensiero, ed ho cercato di sostituirlo con “è meglio entrare nel waking sleep”. C’è ancora una parte di me che vorrebbe vivere sempre libera, un po’ come gli hippies degli anni passati.

Sergio — Come l’oro che viene visto come orecchino, allo stesso modo il Sé viene visto come io-persona.

Per discriminare tra Realtà e illusione, affidati al Principio “Solo ciò che è Permanente esiste. Ciò che non è permanente è illusione”

L’io-persona non esiste. Se poggi l’attenzione su di lui, dopo un po’ scompare perché è solo un’idea che non ha una realtà.

Al suo posto compare il vero Io.

Cos’è questo vero Io?

È Esistenza-Coscienza impersonale, universale, trascendente ed immanente.

Mantieni la tua attenzione il più ininterrottamente possibile su questa Esistenza-Coscienza impersonale che non è confinata all’interno della tua pelle, ma è oltre spazio e tempo. Sri Ramana Maharshi la chiama il Cuore, ma non è localizzata; è un Centro senza periferia.

Così facendo comincerai ad avere dei samadhi in cui ti fondi in questa Esistenza-Coscienza impersonale. Il tuo io-persona scompare durante quei samadhi, ma in cambio tu ricevi tanta beatitudine.

Ciò allenta sempre di più la paura di perdere l’io-persona, che è la ragione per la quale quelli che sarebbero pronti alla liberazione rinunciano a fare l’ultimo passo.

A quel punto devi solo continuare a dimorare nell’Essere-Coscienza impersonale fino a che il nodo della mente venga definitivamente reciso.

Se rimane ancora un po’ di paura di perdere l’io-persona attraverserai un po’ di crisi prima di passare manonasa; altrimenti l’io-persona si dissolverà gradualmente senza pena alcuna.

Le vie possono essere tante: Yoga, Jnana, Bhakti, Karma ecc., ma in tutte, questo è l’unico modo di compiere l’ultimo passo.

Eri arrivato al punto in cui non c’erano più contenuti nella tua mente e adesso ci ritroviamo gli Hippy.

Lascia perdere la tua mente, qualsiasi cosa tiri fuori dal cappello, e mantieni l’attenzione costantemente sul vero Io: l’Esistenza-Coscienza impersonale.

Se invece trovi l’io-persona, va benissimo. Poggia l’attenzione su quello e dopo un po’ sparirà mostrandoti l’Esistenza-Coscienza impersonale, il Vero Io.

Può darsi che tu debba farlo molte molte volte prima che l’io-persona smetta di comparire.

Condividi questo post: