l’assolutamente determinante e fondamentale comprensione che è tutto nulla

— Questa notte non ho fatto sogni che ricordo. Come oramai accade di sovente, mi sono svegliata spesso. A volte la mente si mette subito in movimento, allora mi sposto consapevolmente nel testimone e ogni cosa si riassorbe. Mi sono sganciata dai contenuti emersi ieri, non ho alcuna emozione o sensazione, solo frammenti di sbiaditi ricordi.

Rimango invece agganciata alla stessa indifferenziata coscienza che riluce negli stati di veglia, sonno e sonno profondo senza registrare alterazioni nei passaggi.

Entro ed esco apparentemente da essa come indossare un vestito. Una volta indossato posso ricordarmi di averlo oppure no. Comunque ce l’ho addosso, sia che sono in casa, o che esca, che vada al lavoro o a fare la spesa: Coscienza Indifferenziata.

Devi mantenere ferma la coscienza che è tutto Nulla. Fin quando ritieni che esiste ancora qualcosa non potrai essere stabile nella Pura Coscienza. Le cose che illusoriamente per te ancora esistono sono nuvole che velano la Pura Coscienza. Questa Pura Coscienza è Vuota, diafana, senza forma né contenuti. È Vuoto, Nulla, anche se è l’Essenza di tutto, il Soggetto ultimo, Dio, il tuo vero Io Sono!

Devi mantenere ferma la COMPRENSIONE che è tutto Nulla. Allora amore, beatitudine e incrollabile Presenza-Consapevolezza di chi sei vengono da sé.

Senza Vuoto nessuna Liberazione. Ci sarà sempre qualcosa a cui ti attacchi, ci sarà sempre il seme per mantenere in vita la mente, anche se sono rimaste solo poche cose.

la consapevolezza che è tutto Vuoto è la spada che recide il nodo gordiano della mente.

Condividi questo post: