la stabilizzazione dell’illuminazione

Quando si leggono le storie spirituali si pensa che uno raggiunga l’illuminazione e finalmente è fatta, sta a posto così... Per procedere con ordine, dobbiamo stabilire un punto convenzionale da cui far partire l’illuminazione. Io parto dal momento in cui l’aspirante ha capito che è Il Sé, di non essere il corpo e la mente, che il suo io non è personale, e testimonia tutte le manifestazioni confondersi raramente con loro e perdendo raramente la consapevolezza di essere il Sé eterno, Continua a leggere →

interiormente zero intolleranza verso gli altri!

Nella vita è necessario stabilire un certo ordine, dunque vi saranno volte in cui agli altri direte “Sì”, altre in cui direte “No”, altre in cui direte qualcosa che sta tra quei due estremi. Questo esteriormente. Ma interiormente non potete coltivare NESSUNA INTOLLERANZA verso gli altri, nemmeno la più lieve!!! Chi sono gli altri? Sono il Sé ingabbiato nella ragnatela della mente. Per quanto questa ragnatela sia potente, non potrà mai esserlo quanto la vera natura, e alla fine Continua a leggere →

Signore della Via spirituale

Mt 12:1-8  In quel tempo Gesù camminava in giorno di sabato tra i campi di grano; ora i suoi discepoli ebbero fame e si misero a svellere delle spighe e a mangiarle. Ma i farisei, veduto ciò, gli dissero: «Ecco, i tuoi discepoli fanno quello che non è lecito fare in giorno di sabato». «Ovvero, non avete letto nella legge che nel tempio i sacerdoti, nei giorni di sabato, trasgrediscono il sabato e tuttavia sono senza colpa? Perché il figlio dell’uomo è signore anche del sabato». Sergio: Continua a leggere →