flussi di amore e beatitudine si sostituiscono alla mente – 2

Caro Sergio, ho ascoltato rapito l'audiobook su tutta la storia di Lester Levenson. Stamattina ho cominciato ad amare tutte le persone che in passato ho odiato, finché sono arrivato a un punto da cui sono partiti tutti i conflitti: quando a 10 anni, alla separazione dei miei genitori mi sono sentito tradito da Dio per avermi proiettato in un mondo di sofferenza e vulnerabilità. Oltre a questo ho trovato, non quelle scosse travolgenti di kundalini che mi costringevano a spingere gli occhi verso Continua a leggere →

i frutti del lavoro col testimone

— Prima che qualsiasi cosa accada – a livello emotivo, percettivo, mentale, dei pensieri – IO ESISTO! Sto sperimentando lo sganciamento dell’io dai fenomeni; sto imparando a sganciarmi quasi a piacere da emozioni pensieri ecc., considerandoli non-io in quanto percepiti… Ma stavolta è pace tremenda!!! È la prima volta che sento profondamente di non essere quei fenomeni. È un’incredibile scoperta. — Congratulazioni! È bastato chiarire che non tutte le percezioni sono false Continua a leggere →

vuoto

Il Vuoto benevolo
pone fine a tutto questo apparente cancan della vita.
Quando, o tu che cerchi la liberazione,
accetterai che sei Quello invece che la mente?

ti mando uno schema

— Ciao Sergio. Ti mando uno schema che mi aiuterà a spiegarti cosa mi è successo stanotte. Stavo leggendo il primo volume dei Discorsi di Sri Ramana Maharshi e sono entrata nel Sé. Poi sono entrata in uno stato in cui non sapevo se stavo dormendo o ero sveglia; in questo stato mi arrivavano dei messaggi, è forse il waking sleep? Poi sono entrata nel sonno cosciente, e andavo su e giù dal sonno cosciente allo stato in cui non sapevo se ero sveglia o addormentata. Ci sentiamo più tardi. — Continua a leggere →

L’Amore Supremo

“Come la natura dell’acqua tende verso il basso per ricongiungersi all’oceano, così la natura del Jiva (l’anima individuale) spinge incessantemente verso la felicità. L’amore per la felicità del Jiva, nel suo stadio più elevato diventa l'Amore Supremo (Para Bhakti), e questo Amore Supremo conduce all’Obbiettivo Supremo, che non è altro che un oceano illimitato di Beatitudine”. [Liberamente tradotto da Sadhu Om “La Via di Sri Ramana Maharshi”, Parte 2, Capitolo 2] *    *  Continua a leggere →

stai nell’essere?

Stai nell’Essere? Entri in samadhi? Oggi sono andato a ... per fare la solita visita. Sono emersi vecchi contenuti e ansia. Ho osservato l’essere invece di ascoltare la mente, ma sto ancora osservando. Questo è molto buono. È la svolta! Il mondo ti appare, ma tu rimani rivolto al Sé. Da qui si apre la strada per la Realizzazione. Fin quando il mondo ti cattura sei ancora lontano dalla dirittura d’arrivo. Mi fa veramente piacere per te ❤ Continua a leggere →