apri il tuo amore a tutti gli esseri che soffrono, incluso gli animali

Apri il tuo amore a tutti gli esseri che soffrono, incluso gli animali. Noi ci arrabbiamo con chi fa del male. Esteriormente, per ragioni sociali o di insegnamento, può essere necessario fare una ramanzina a qualcuno, o comminargli una sanzione, o addirittura ucciderlo, come nel caso di un animale feroce che minacci di morte delle persone inermi. Ma INTERIORMENTE NON POSSIAMO CHE AMARE! Perché quei cattivi sono tali per la loro ignoranza e la loro natura relativa. Un serpente che morde una Continua a leggere →

ti benedico ti benedico ti benedico

L’autoindagine in qualche modo si completa quand’uno scopre il Sé, anche se in maniera impermanente. Poi è soprattutto una questione di integrazione, cioè di accettare quelle parti che sono rimaste separate perché vestite da una forte, o fortissima, carica repulsiva, e che per questo ci mantengono prigionieri di un falso io separato. Comprendete perché a un certo punto è nata l’Autoindagine dell’Amore? Non è una trovata… nasce da una profonda maturità, e non l’ho nemmeno inventata Continua a leggere →