assenza di desideri

— Carissimo Sergio, oggi dopo la sadhana avevo un impegno e dovevo guidare per un tratto non breve. Mi sono preparata, sono uscita di casa e ho percorso tutta la strada con la sensazione di essere immobile e con l’attenzione ritirata nella Coscienza. Fuori tutto avveniva in apparente caos mentre dentro regnava il silenzio e nulla si muoveva. L’attenzione era ritirata dentro. La memoria del corpo ha eseguito tutto ciò che serviva per arrivare dove dovevo arrivare, senza che si attivasse nessuna Continua a leggere →

passi indispensabili per il sahaja – ogni movimento e fenomeno del creato è puro amore di Dio

Mukti: — Caro Sergio, mai come adesso sperimento che “SOLO L’AMORE È”. Arriva pesantezza, stress, scoramento, preoccupazioni, accanimento. Accompagno questi movimenti come una canna al vento, senza troppi pensieri… A volte mi chiedo se il mio corpo si spezzerà. Ma Sergio, l’Amore prende tutto e trasforma in commozione, gentilezza, gratitudine, centratura e a volte non posso fare altro che piangere per la bellezza di tutto questo. Sergio: — Gioisco per te. La questione è che se Continua a leggere →

amore vero per pacco postale

Amata, mi è arrivato il tuo pacco. Ma mi hai regalato delle cose bellissime!!! Quale sorpresa… Quel tessuto da ‘Mille E Una Notte’. E quel Cuore… Bellissimo!!! Con quella vernice screpolata che lo rende prezioso. Infatti è antico, e ha messo tanto per venir fuori. I segni del tempo lo rendono ancora più bello. Sono le rughe di tutti gli sforzi per Amare malgrado le condizioni, per diventare, o ritornare ad essere, un Cuore divino, un Amore divino, un Amore oltre il tempo. Dimenticavo... Continua a leggere →

ora amo tutto

Amo la notte. Anche adesso mentre scrivo è notte, e ho acceso solo una candela. Per anni ho lottato con i miei risvegli notturni. La mente, i pensieri, le preoccupazioni arrivavano con un impeto tale da non lasciarmi scampo. Anche prima di addormentarmi c'era questo senso di paura, terrore, come cadere in un baratro. E sono serviti anni di consapevolezza per imparare a riconoscere, stare, amare e arrendermi a ciò che accade nel passaggio dalla veglia al sonno. Ora amo tutto. Accade spesso di Continua a leggere →

Dio in terra è il Trionfo dell’Amore

La via spirituale deve risolversi nel totale Trionfo dell’Amore. Il vostro percorso spirituale sta producendo una sempre maggiore espansione dell’Amore? Questo Amore sta sempre più erodendo l’egoismo, che è la tomba dell’Anima? Intravvedete che questa erosione progressiva si risolverà nella totale dissoluzione dell’ego? Se la risposta a una delle tre domande è ‘no’, dovete vedere cosa blocca l’Amore, eliminare le barriere e ‘spingere’ per implementare l’Amore. Siamo Continua a leggere →

la distruzione della mente

— Discorso 76 di Sri Ramana: “La distruzione della mente è provata dal fatto di non riconoscerne l’esistenza come cosa separata dal Sé”. È davvero già Tutto Qui? — Certamente! Riconoscere che l’esistenza non è separata da Sé vuol dire che non c’è più un io separato. Se non c’è più un io separato, chi problematizza cosa? Quando nessuno problematizza niente, come può sopravvivere la mente? Lo scenario di questo riconoscimento va dal riconoscere che tutte le forme apparentemente Continua a leggere →

vidya maya e avidya maya: l’illusione che conduce alla conoscenza e l’illusione che conduce all’ignoranza

Maya come potere di illusione (avidya) 54. Un sadhu viveva in una stanza nel tempio di Dakshineswar. Non parlava con nessuno e trascorreva tutto il tempo a meditare su Dio. Un giorno una nuvola oscurò il cielo e poco dopo un vento leggero spazzò via la nuvola. Il santo uscì dalla stanza e cominciò a ridere e ballare. Il Maestro gli chiese: “Come mai tu che passi le tue giornate quieto nella tua stanza oggi balli per la gioia?”. Il santo rispose: “È così che Maya avvolge questa vita! Continua a leggere →

perdono 3

Poiché tutto quello che viene verso di me mi corrisponde – in senso assoluto perché siamo tutti lo stesso Sé e in senso relativo perché ciò che mi appare rispecchia ciò che c’è nella mia mente –, incontrando il male emendo innanzitutto quel male in me stesso, non nutro ostilità separativa ma riconosco l’Unità dell’Amore come la Realtà Suprema, e servo il Divino su ogni piano. Questo è l’unico modo per superare ogni karma. Continua a leggere →

il perdono 1

Quando sentirete che è tutto Amore, prima o poi vorrete equipararvi alla Verità. E allora, prima o poi, vi troverete di fronte alla necessità di sanare il contenzioso e perdonare tutti (e tutto) quelli che vi hanno causato dolore. Incontrerete delle difficoltà nel farlo e se spingete farete una scoperta. Ciò che vi impedisce di perdonare completamente chi o cosa vi ha ferito è la paura verso voi stessi, verso quella parte di inaffidabilità, disonestà e malevolenza con la quale siete stati Continua a leggere →

esiste solo l’amore

Esiste solo l’Amore, anche quando l’Amore non c’è, anche quando c’è odio; anche l’odio è Amore. Esiste una storia riguardo a Krishna. C’era uno (di cui non ricordo il nome) che l’odiava a morte. Quando muore, l’ultimo pensiero che ha è l’odio verso Krishna. Poiché l’ultimo suo pensiero prima di morire è Dio (Krishna), si salva. Bisognerebbe riflettere su questa storia… E quando Krishna uccide Bhima? Sia pur ferito a morte Bhima, che è un semidio, ci mette molto a morire. Continua a leggere →