l’uno è l’io, il sé

Plotino, Enneadi: L’Uno è ‘tutte le cose’ e al tempo stesso non è neppure una di esse. Principio di tutto, voglio dire, non è ‘tutte le cose’ in una maniera qualunque ma è Tutto in una maniera trascendente. Commento di Marco Mineo sulla sentenza di Plotino: L’Uno è l’IO, il Sé. In quanto unità (tutte le cose) è Shakti In quanto trascendenza (neppure una di esse) è Shiva. Come poter esprimere che ciò è identico? Silenzio VIVO Commento di Sergio sul commento di Continua a leggere →

shiva-shakti

Al livello più puro:

Shakti è: tutto è ME (immanenza)
Shiva è: tutto è Nulla, c’è solo il Sé trascendente.

Questi due aspetti sono sempre contemporanei e inscindibili, non dovete dimenticarlo!, anche se l’attenzione può cadere ora sull’uno ora sull’altro.

ora molteplicità ora nulla
nessuna confusione:
sempre lo stesso unico Sé

amore e nulla

Tutto quello che avviene nella vita è espressione dell’Amore. Questo non si vede mentre ti stanno tagliando a fettine, ma quando raggiungi l’Unità, lo vedi: è tutto TU (bene e male) ed è tutto Amore. Lo stesso sogno della creazione avviene per amore. Fabrizio qualche giorno fa mi scriveva poeticamente: ‘L’amore si ama talmente tanto che crea l’universo affinché possa amarsi’. L’Amore che ti ha condotto nella vita deve condurti all’Unità, e quando la raggiungi a un buon Continua a leggere →

Shiva – Il testimone neutrale

Tu sei testimone neutrale che osserva, quando c’è percezione, le cose che appaiono. Quando non c’è percezione sei Essere-Coscienza autoconsapevole di se stesso. In entrambi i casi c’è appagamento assoluto, perciò non c’è nessun desiderio. Questa libertà da qualsiasi bisogno genere beatitudine a vari livelli, che vanno da estasi esaltante a Pace-Silenzio. Poiché essere ‘osservatore neutrale’ non comporta alcuna azione, gradualmente il senso dell’io viene meno fino a scomparire Continua a leggere →

un’apparente dicotomia

— Amato, Nello stato di quiete profonda, dove tutto rimane immutato, vivo come in una dicotomia, non sentendone però il peso, ma solo osservandola. Interiormente nulla muta, tutto rimane fermo come il fondo dell’acqua di un lago anche se il vento increspa la superficie. Il corpo invece prova emozioni e desideri a cui sto dando ascolto, gioendo nel momento in cui tutto avviene ma rimanendo profondamente nel silenzio. Ecco ciò che accade. — È una dicotomia temporanea, anche se può durare Continua a leggere →

Shakti, Shakti

Le persone dicono ‘Shakti, Shakti’
ma non sanno che l’energia evolutiva
sfocia nel vero IO.

Quando ti immergi nel vero IO
senti come se lo stantuffo di una grande siringa
aspirasse su kundalini attraverso il canale centrale
ricongiungendola al suo Signore.

Non mollare l’io nemmeno per un secondo

— Caro Sergio, eccomi qua. È bastato leggere il tuo post per ricadere nel Cuore (posso continuare a chiamarlo così?). Ed è stato un continuo entrare ed uscire. Appena mi accorgevo che ne ero uscita, richiamavo la sensazione di io, e mi ritrovavo in questo stato di gioia. Questa mattina riparto nella stessa maniera. È così semplice che non capisco come mai talvolta non ci riesca e come mai certe situazioni ed emozioni mi riportino fuori. — Avviene proprio così al tuo livello. Entrare Continua a leggere →

Gioia sempre nuova

— Gioia sempre nuova che nasce dal centro del petto ed energia che proviene da dietro i testicoli (ma dall'interno). Non riesco a contenerla anche se a lavoro devo riuscirci...  — Questo è proprio Turiya. Ci sei!!! Rimani nella Consapevolezza che osserva tutto disincantata. Quando questa Consapevolezza si immerge in se stessa e affonda nel Cuore spirituale, quello è Turiya. È il Brahman citato dalla Ribhu Gita, non hai più bisogno di leggerla... Grande! Sei il primo dei figli Continua a leggere →

Fiumi di Amore Divino

Fiumi di Amore Divino di quelli potenti e larghi come il Rio delle Amazzoni un Oceano… È lì, travolgente, ma finché non ti permetti di sentirlo e di bruciare … sei ancora in una fase preparatoria. L’Amore Divino non guarda a meriti e demeriti non è interesso al curriculum ti ama perché sei tu, e basta. In quell’Oceano il comando dell’ego, “Sopravvivi”, non ha più ragione d’esistere allora l’Amore ti porta al Silenzio… Shiva e Shakti sono due facce della Continua a leggere →