1166. che cos’è l’Advaita (non-dualità)?

L’Atma, la Verità ultima indicata dall’Advaita, è l’unica realtà che È. Tutto il resto è solo un’apparenza poggiata sull’Atma. La Verità è impercettibile ma l’uomo comune conosce solo le sue percezioni. L’Advaita è un metodo per guidare l’uomo ignorante dal percepito (oggetto) alla Verità ultima. L’Advaita si riferisce alla dualità (al due). Questo ‘due’ è molto spesso frainteso col numero due. No, questo ‘due’ rappresenta il ‘due’ di base, vale a dire: Continua a leggere →

hanno iniziato a ricomparire le distrazioni

— Hanno iniziato a ricomparire le distrazioni. Allora ho ripreso a fare concentrazione sul 3° occhio, perché mi sembrava di perder tempo nella mente. Forse ho sbagliato, credi che sia giusta questa strategia? — Hai fatto bene a confrontarti. Questo non è il modo di affrontare la crisi, è un cedimento alla crisi, è sfuggire alla crisi, anche se non te ne accorgi. Dovresti fare concentrazione il Soggetto: il Principio-Io, la Consapevolezza, l’Essere… come senti meglio. In meditazione Continua a leggere →

La Sofferenza Equivale al Sé Separato

Ho trascritto il testo del video di Rupert Spira per un non udente. Lo condivido con voi: Rupert – La sofferenza è uguale a resistenza, e la resistenza vuol dire: sé separato. D. – La mia impressione era che la sofferenza in se stessa non era il problema, ma che il problema sorge quando c’è qualcuno che soffre. R. – Prendiamo prima questa tua affermazione per cui la sofferenza non è un problema. Uno dice: “La mia ragazza mi ha lasciato e come risultato sto soffrendo”, Continua a leggere →