cercare il ‘piacevole’ ed evitare lo ‘spiacevole’ non è l’approccio di chi ama la verità

Dai Satsanga di Francis Lucille: Domanda: — Le immagini che ho di me stesso sembrano avere radici profonde. Mi sembra quasi impossibile non pensare che io sia qualcosa. Lucille: — Accogli la totalità della tua esperienza, senza interpretazioni, giudizi, confronti e conclusioni. Stai coi fatti. Lascia che si dispieghino. Siedi quietamente e chiediti se attualmente c’è ancora un pensare e sentire personale. È importante comprendere che percezioni sensoriali, sensazioni fisiche, pensieri Continua a leggere →

resta qualche desiderio dopo la liberazione?

— Resta qualche desiderio dopo la liberazione? — Sì. Ma prima ti racconterò due storie. Negli anni ’90 lessi sul giornale che nella giungla (mi pare della Birmania) avevano trovato un altare di pietra su cui era distesa una statua che raffigurava un uomo con un viso beato che contemplava il cielo; c’era la foto. Sembrava di pietra anche la statua, ma facendo le analisi scoprirono che si trattava di un corpo umano che si era fossilizzato, senza rattrappirsi. Allora risalirono a una Continua a leggere →

riassorbi il desiderio nel desiderio di liberazione

Shiva taglia con l’unghia del dito mignolo la testa di Brahma Shiva taglia il nodo della creazione Riassorbi il desiderio nel solo desiderio di liberazione Riassorbi il desiderio nell’ineffabile Silenzio di Shiva che spegne mente, ego e l’ologramma del mondo Shiva Om Shiva Om Shiva Om Shiva Om Shiva Om… Continua a leggere →

Desideri sì o no?

— Ciao Sergio, come stai? Io tutto bene. Cerco di portare la meditazione alle 24/h al giorno, come meglio posso... Per il resto ci penserà la Grazia Divina  Volevo chiederti un parere. Premesso che cerco di mantenere l’attenzione verso l’interno e considerato che l’ego non sia ancora morto, nella vita si prospettano apparentemente queste due possibilità: essere o non essere accondiscendente verso i desideri/paure? Ovvio che questa domanda riguardi una qualche identificazione… Continua a leggere →

Grazie neve

Con amore a tutti voi che credete nella liberazione e avete deciso di liberarvi nonostante l’orientamento generale di questo mondo. Voi siete me stesso, e lo stesso impegno che ho messo per liberarmi, lo rivolgo spontaneamente al voi-me. L’assenza del silenzio è dovuta alla presenza dei semi di desiderio. Le due cose sono inversamente proporzionali. I desideri nascono dall’identificazione col corpo-mente. Ogni desiderio è un’invalidazione al nostro essere divini. Per diventarne Continua a leggere →