devozione al Guru e a Dio

Il sadhaka sulla via di Jnana è spesso arrogante (almeno in occidente, altrove non so) e non conosce o addirittura snobba la devozione al Guru e a Dio. Qualcuno mi ha addirittura scritto criticando il mio uso della parola Dio perché a sua dire sarebbe duale. Senza abbandono al Guru e a Dio non si va da nessuna parte, l’ego rimane lì! In tutte le varie biografie di Sri Ramana Maharshi risalta evidente che la devozione e l’abbandono al Divino di Bhagavan erano assoluti. Dal Jnaneshwari, Continua a leggere →

l’amore e la devozione per prima cosa!

Io ho guidato un gruppo con solo Jnana. Da ex maestro di Intensivi ero attratto dalle loro esperienze spirituali e pensavo che bastassero a stabilire l’amore e il dharma: NON È COSÌ, non è per niente automatico! Allora mi resi conto che la sadhana non può non essere complementata da bhakti per aprire il cuore: Amore per tutti gli esseri e Devozione il Dio e al Guru. L’Amore è il facilitatore di ogni pratica, come mettere il turbo alla sadhana! Gli allievi che incontrano difficoltà Continua a leggere →

lo yoga dello Jñāneśvari – su kundalini

Dal Capitolo 6: “Quello che sto per dirti ora riguarda quel percorso Yoga che è il re tra tutti i percorsi yoga, quindi ascolta attentamente. Con questo percorso si ottengono innumerevoli frutti di distacco attraverso azioni deliberate. Lord Shiva è anche ora un seguace di questo percorso. Alcuni Yogi hanno provato altri modi per raggiungere Brahman, ma diventando più saggi dalla loro esperienza hanno dovuto rivolgersi a questa retta via della realizzazione del Sé dopo la quale hanno fatto Continua a leggere →