l’amore del Sé

L’amore che si genera quando siete nel Sé è immenso; e non ha ragioni, perché non è un attributo, ma è insito nella natura del Sé. Lo stesso amore che mi ha spinto a risvegliare il Sé in me, mi motiva a risvegliarlo in altri, quanto possibile, senza interesse per contropartite, perché quello del Sé non è un amore personale. Direi che è una spinta automatica, spontanea. Questo fa credere ad alcuni che le risposte di un maestro dovrebbero essere sempre buoniste. Ma l’amore del Continua a leggere →

Annamalai Swami

Annamalai Swami   Istruzioni per l’Autoindagine Sigilla le entrate e le uscite della tua mente, non reagire al sorgere di pensieri e impressioni dei sensi. Non lasciate che nuove idee, giudizi, attrazioni, avversioni ecc. entrino nella mente, non farle prosperare e non lasciare che distraggano la tua attenzione. Dopo aver sigillato la mente in questo modo sfida ogni pensiero che appare chiedendo: “Da dove vieni?” o “Chi è la persona che sta avendo questo pensiero?”. Se puoi Continua a leggere →

il risveglio del maestro interiore

Da Annamalai Swami “I miei giorni con Bhagavan”: Una volta chiesi a Bhagavan: “Quali sono i versi più importanti del Kaivalya Navanitam?”. Gli mostrai la mia copia del libro ed egli scelse immediatamente i versi dodici e tredici dal capitolo uno:  “Guarda, figlio mio! Colui che ha dimenticato la sua vera natura nasce e muore alternativamente, continuando a girare nell’incessante ruota del tempo, come una piuma afferrata in un turbine di vento, fino a che realizza la vera natura Continua a leggere →

Conversazioni con Annamalai Swami

L’essere umano è una coscienza identificata con un corpo fisico. Questa è probabilmente la migliore definizione di «essere umano». Conversazioni con Annamalai Swami Il continuo inspirare ed espirare è necessario per la continuazione della vita. La continua meditazione è necessaria per tutti coloro che vogliono dimorare nel Sé. Tu ripartisci la tua vita in diverse attività: mangio, medito, lavoro ecc. Se hai idee come queste, ti stai ancora identificando col corpo. Sbarazzati di Continua a leggere →