su vasanas e dintorni

Valmiki doveva avere proprio un fantastico karma spirituale per riuscire in una conversione così ardua! Doveva essere un grande iniziato nella vita precedente… Ma come è possibile che un grande iniziato abbia poi una rinascita da criminale efferato? Per rispondere alla domanda bisogna comprendere il funzionamento delle vasana, e per farlo ricorreremo ai sogni. SOGNI Da cosa sono prodotti i sogno? Da spinte della mente che, come un seme che germoglia e diventa pianta, si manifestano attraverso Continua a leggere →

sono arrivato a un punto morto

— Maestro, credo di essere arrivato ad un punto ‘morto’ nella pratica. Mentre prima era tutto un sali e scendi, con esperienze e momenti di forte purificazione, ora mi trovo in un momento in cui penso: senza il Sé la vita è inutile... quindi la mia pratica è un dimorare rassegnato... Ogni tanto emerge ancora qualche paura o qualche distrazione, ma più che altro è un dimorare abbastanza piatto, con una leggera sensazione di Essere. — Questo è il segno inequivocabile che ti stai avvicinando Continua a leggere →

ciò che succede nel passaggio tra il vedere il Sé ed essere il Sé

Sri Atmananda è un maestro del cosiddetto ‘ragionamento superiore’. È capace di portarti a vedere il Sé attraverso l’analisi discriminativa. ‘Vedere il Sé’ è un livello superiore al testimone. Io non sono abituato a questo approccio e alcuni passi di Atma Darshana e Nirvritti mi facevano strabuzzare gli occhi… Ma non importa. Non devi riuscire a ‘vedere’ il Sé attraverso tutti i possibili percorsi del ‘ragionamento superiore’ – a meno che non sei destinato ad insegnare. Continua a leggere →