accetta qualsiasi karma per liberarti dal mondo

Accetta qualsiasi karma per liberarti dal mondo, foss’anche andare sulla croce: ne vale ben la pena!! Tutta quella retorica del martirio di Gesù non può che essere un falso! Un Avatar, quale Gesù era, non può aver detto “Padre perché mi hai abbandonato”. Era egli stesso Dio, incarnazione di Isvara (il nome di Dio in sanscrito). Santi di rango inferiore hanno sopportato martiri anche peggiori con più nonchalance. Paga il tuo debito a Maya e vattene. È la Liberazione che vuoi. Distaccati Continua a leggere →

perdono 3

Poiché tutto quello che viene verso di me mi corrisponde – in senso assoluto perché siamo tutti lo stesso Sé e in senso relativo perché ciò che mi appare rispecchia ciò che c’è nella mia mente –, incontrando il male emendo innanzitutto quel male in me stesso, non nutro ostilità separativa ma riconosco l’Unità dell’Amore come la Realtà Suprema, e servo il Divino su ogni piano. Questo è l’unico modo per superare ogni karma. Continua a leggere →

Ramana Maharshi sul karma e le interruzioni del flusso di consapevolezza

Discorso 628: Dopo il suo ritorno dall’Europa, il signor D. ebbe un colloquio privato con Sri Bhagavan per alcuni minuti. Disse che la sua precedente visita aveva prodotto qualche risultato, ma non quanto aveva sperato. Riusciva a concentrarsi sul suo lavoro. La concentrazione non è indispensabile per il progresso spirituale? Il karma (l’azione) lo attraeva perché lo aiutava a concentrarsi. Sri Bhagavan: Non c’è karma senza un karta (chi agisce). Se si cerca chi agisce questi scompare. Continua a leggere →

non ho parole…

— Devo ringraziarti per la strada d’amore che mi hai spinto a seguire, nel mio percorso precedente sentivo proprio di stare ristagnando. Devo ringraziarti per la strada d'amore che mi hai spinto a seguire, nel mio percorso precedente sentivo infatti proprio di stare ristagnando. Il mio insegnante precedente mi disse che aiutare gli altri spesso altera lo svolgimento del loro karma, Si può fare se si vuole, ma non è un must e non bisogna pensarci più di tanto. Mi raccontò la storia di un dio Continua a leggere →

reincarnazioni e karma

Questa è mancanza di fede e di abbandono a Dio. Parecchie tradizioni – induismo, buddismo ed altre – dicono che il jiva, l’anima individuale, nella sua evoluzione spirituale va attraverso molte incarnazioni. Se compie buone azioni accumula un buon karma, che si traduce in buona fortuna, se per ignoranza compie azioni contro l’amore, accumula un cattivo karma che si traduce in sfortuna. Secondo tale paradigma, quello che ti è venuto incontro è un cattivo karma. Però tu dici: “Non Continua a leggere →

un santo è un peccatore che non si è mai arreso

P.: — Sergio e se ci si accorge che in alcune situazioni della vita trascorsa non si è stati capaci di trasformare tutto in Amore o non si è stati gentili, si può fare qualcosa in questa vita affinché questo non ci ritorni come Karma o ci costringa a reincarnarci per portare a termine il compito? Sergio: — Certamente! Il momento importante è il momento presente. È nel presente che puoi trasformare qualsiasi karma negativo. Se un contadino semina il raccolto e ha un’annata di cattivo Continua a leggere →

ancora sulla paura della morte e il trasformare tutto in amore

Tutte le nostre limitazioni e sofferenze sono dovute al fatto che il nostro ego ha avuto sentimenti di non-amore per gli altri, in questa vita o nelle precedenti. Se vi è senso di colpa, che generalmente è inconscio, blocchiamo il nostro successo materiale e spirituale, e la nostra felicità. Questa è in sostanza la legge del karma; non c’è nessuno che ci punisce. Dipende dal fatto che la nostra vera natura è amore e se provochiamo del dolore, quel dolore nel tempo si riflette su noi stessi, Continua a leggere →

è possibile promuovere un’azione che sia inegoica e non promuova karma?

— Caro Sergio, le parole che mi hai mandato mi stanno facendo molto riflettere. L’essenza e il centro di ciò che mi dici si riassume in una domanda fondamentale: è possibile promuovere un’azione tale che sia inegoica e non promuova karma? Mi viene in mente il Wu Wei (non-azione), ma una cosa venirmi in mente, una cosa realizzare. Quando trovi il tempo, mi piacerebbe sapere cosa ne pensi oppure come tu agisci. Grazie. — Non c’è nessuna azione. È soltanto l’Intelligenza Superiore, Continua a leggere →

tutto il creato è fatto di pensiero

Tutto il creato è fatto di pensiero, e quando credi che quel pensiero esiste veramente come realtà oggettiva, così appare, anche se intrinsecamente resta un’illusione, vacuità, maya. Tu vedi una corda e credi che sia un serpente, per te esiste il serpente non la corda. Il Testimone ha un effetto discreativo sulla ragnatela di pensieri che creano la realtà della persona, perciò dopo un certo tempo di pratica la mente dovrebbe acquietarsi. Anche il testimone e la sua funzione sono pensieri, Continua a leggere →

l’ego ha sempre paura

L’ego ha sempre paura. Il comando contenuto nel suo DNA è ‘sopravvivi’, ma questo comando ha in sé la paura di non sopravvivere. Da qui nasce l’egoismo e le azioni più abominevoli. Quando invece l’aspirante decide di abbandonarsi all’Amore Divino – e persevera nella sua decisione –, egli sta finalmente intraprendendo la ‘Conversione Definitiva’, il fine stesso della creazione. Essa lo condurrà gradualmente ad abbandonare l’umano, a disvelare la propria natura divina, Continua a leggere →